homepage dove siamo iscrizione newsletter email
Gestione Beni Culturali
Castello di San Terenzo
MuDeF-Sarzana
Fortezza Firmafede
Fortezza di Sarzanello
Castello di Calice
Museo della Resistenza
Centro Didattico Sorano
Museo Diocesano Pontremoli
Villa Romana Bocca di Magra
Sito Archeo Barbazzano
Fortezza del Mare
Progetti per conoscere il territorio
Prog.Comunitario For Access
Prog.Comunitario NdR
Progetto Census
Progetto Borghi Vivi
Progetto Sarzana In Rete
Piano Parco P.Venere
Le rubriche di earth
Eventi culturali
Pieve Appennino Festival
Rassegna Parola d'Autore
Cena Storica con delitto
Il Museo si racconta
Le macchine di Leonardo
CittAdella Donna
Attivitą con le scuole
Laboratori di Storia
Educazione ambientale
Laboratori di Archeologia
Chi siamo & Partnership
Earth scrl
Le persone
Trasparenza
Collaborazioni
Lavora con noi
Stage e tesi di laurea
Contatti
Servizi offerti
Gestione siti culturali
Servizi per l'archeologia
Servizi per l'ambiente
sala stampa
Video
Ufficio Stampa
Foto
link
Parco Naturale Regionale di Porto Venere - Il Piano
Sei in: Earth - Conoscere il territorio


Il Parco in sintesi

Il Parco Naturale Regionale di Porto Venere offre un paesaggio unico con le sue alte coste, le grotte, la vegetazione che in ogni stagione permea l'ambiente con le mutevoli sfumature di colore. Elemento che fonde ed armonizza ogni particolare è il mare, talora calmo e cristallino, tanto da riflettere simile ad uno specchio incantato le rocce multicolori ed il volo dei gabbiani, talvolta mosso e quasi rabbioso quando, ruggendo, si infrange contro la roccia su cui svetta la Chiesa di San Pietro. A coronare il Parco l'arcipelago con le tre Isole Palmaria, Tino e Tinetto, che sfidano l'azzurro mare in un turbinio di aromi e sguardi verso l'infinito. Ma il Parco non è solo Natura, qui la Storia alberga dall'epoca preistorica, con la Grotta dei Colombi, fino al recente passato in cui Marconi sperimentò davanti al Borgo i suoi innovativi studi.

| copyright earth scrl p.iva 01051410114 | partita iva: 01051410114 | admin | site by metaping |